L’importanza del “Respiro Circolare”

respiro-circolare

Dal famosissimo centro di ricerca di Esalen, Big Sur (California), crogiolo di tutte le innovazioni psicologiche e psicosomatiche degli ultimi 30 anni, ci viene l’ennesima conferma dell’importanza e dell’utilità del “respiro circolare”.

“La respirazione circolare è uno strumento di grande importanza, perchè l’unione ininterrotta dell’inspirazione-espirazione-inspirazione potenzia il flusso dell’ossigeno e dell’energia che scorre nel corpo, rigenera e produce una profonda armonizzazione energetica.

Il primo risultato della pratica della respirazione circolare si produce sul piano fisico, con lo scioglimento delle contratture muscolari e dei sintomi dolorosi ad esse connessi. Inoltre stimola la circolazione sanguigna e quella linfatica.

Guardando il fenomeno in chiave psicosomatica, se la muscolatura si rilassa qualche cosa avviene anche a livello delle sensazioni e delle emozioni: dalla vera e propria “scarica catartica” all’altrettanto importante fluidificazione degli stati emotivi prima stagnanti. Anche la mente si alleggerisce, si acquieta, si armonizza con gli altri livelli.

Un grande vantaggio che l’esperienza del respiro circolare offre è di sperimentare la diversità e il benessere prodotti dal vivere in un corpo rilassato, tra emozioni fluide e pensieri non duali: provato una volta, viene voglia di riprovarci ancora e, perché no, di imparare a vivere in questo stato.”

Tratto da “Esalen Institute Magazine”U.S.A, gennaio 1999

www.respirolibero.it 

Annunci