Oltre le tue paure…la vita ti aspetta!

Sviluppa la fiducia in te stesso > lunedì 15 maggio ore 20.30

 “Se senti una voce dentro di te che ti dice “non sei in grado di dipingere“, allora senza esitare inizia a dipingere, e quella voce sarà messa a tacere.” ~ Vincent Van Gogh

Com’è che le nostre convinzioni comunicano con noi? Attraverso quella vocina che abbiamo in testa, il nostro dialogo interno, i nostri pensieri.

Il dialogo interno contribuisce a formare il nostro stato d’animo, lo stato d’animo contribuisce a farci compiere le azioni, le azioni portano ai risultati, e i risultati portano alla formazione di un nuovo stato d’animo, in un circolo vizioso o virtuoso, a seconda delle situazioni che viviamo. 

Per cambiare e rendere produttivo il nostro dialogo interno come al solito le domande ci vengono in aiuto. Chi fa domande guida la conversazione, ed è vero anche per il  dialogo con noi stessi. Le parole generano immagini e le domande permettono alla mente di muoversi verso una determinata direzione, quindi le parole e le domande giuste ci aiutano a superare le convinzioni non utili e a rafforzare quelle utili. 

La mente fa sempre quello che le chiediamo, senza commentare e senza giudicare. Siccome obbedisce sia quando la usiamo inconsciamente per depotenziarci, sia quando la utilizziamo consciamente per potenziarci, tanto vale mettere a frutto i suoi servizi per potenziarci.

Il linguaggio del corpo > lunedì 22 maggio ore 20.30

Sicuramente ci sarà già capitato di trovarci particolarmente a nostro agio con qualcuno, di conoscere qualcuno che “a pelle” ci è simpatico. Razionalmente non sapremmo dire il perché, non conosciamo la strategia che noi e lui abbiamo utilizzato per raggiungere questo obiettivo; infatti, la maggior parte delle strategie sottese ai nostri comportamenti sono inconsce. A ben pensare sarebbe davvero utile e comodo conoscere la tecnica che serve a creare sintonia istantanea, perché se ci è nota disponiamo della facoltà di usarla con tutti, anche con quello che di primo acchito ci è antipatico.

Sarebbe interessante conoscere a fondo e possedere questi strumenti linguistici per poterli usare anche a scopo difensivo. Ma la comunicazione efficace non è solo questo si può comunicare su tre livelli: verbale (i contenuti), paraverbale (la voce) e non verbale (il linguaggio del corpo).

Il segreto è nel gesticolare in un certo modo, nel sottolineare con un timbro diverso della voce alcune parole più importanti di altre. Quindi la questione è semplice, i tre livelli della comunicazione sono tutti e tre importantissimi per ottenere un buon risultato, verbale, paraverbale e non verbale.

Coaching individuale> lunedì 29 maggio ore 20.30

Il coaching si focalizza su un livello comportamentale, in quanto consiste nell’aiutare una persona a realizzare o a migliorare una determinata performance comportamentale. A questo livello i metodi di coaching sono finalizzati a promuovere la consapevolezza conscia delle risorse e delle abilità, e lo sviluppo della competenza conscia. Questi metodi consistono, tra l’altro, nel sollecitare e rinforzare le abilità delle persone attraverso un’attenta attività di osservazione e di feedback. Il coach osserva il comportamento delle persone e fornisce loro una guida e dei consigli su come migliorare in situazioni e contesti specifici.

Seminario con Emanuele Tartaglia, fisico, formatore e scrittore 

prenotati per partecipare alle attività scrivi a: respirolibero@gmail.com

guarda il calendario attività aggiornato

C E N T R O – D A R S H A N Darshan-sun
Tel. 3477603015

Via Gentilotti 14, TRENTO
www.respirolibero.it   

visita la pagina FB     Darshan la Via del Respiro

Annunci

La forza del respiro

sessioni di gruppo >>   sera> mercoledì ore 20.30-22-30
                                       pomeriggio> giovedì ore 16-18

BREATH POWER

Se più terrestri capissero la forza del respiro, 

allora farebbero uno sforzo consapevole per cambiare le loro abitudini respiratorie.

Se più terrestri cambiassero le loro abitudini respiratorie,
allora ci sarebbero meno malattie, più felicità e più ricchezza e prosperità su questo pianeta.

Perché nel respiro troviamo la chiave per dominare la Forza elettronica dell’universo,
e il potere di manifestazione nella quinta dimensione.

Coloro che conquisteranno questa conoscenza saranno gli eredi della Terra.
Coloro che non lo faranno dovranno lasciare la Terra.

Un’anima non può respirare profondamente e rilassarsi nella Forza
e continuare a comunicare paura e odio.

Questo non è possibile quando lo Spirito e la pratica della respirazione sono eseguiti come si deve.

Uno non può conquistare la lezione impartita dalla frequenza della quinta dimensione
in uno stato di paura o stress, perché la frequenza sostiene l’Amore e la luce della creazione.

Quindi, se le anime che trasmettono paura e vibrazioni basse desiderano una via per liberarsi dai loro limiti,
il primo passo che deve essere fatto è quello di cambiare il loro modo di respirare.”

Dal libro “WE, THE ARCTURIANS”

LIBERA il RESPIRO REBIRTHING-BREATH-WORK : il giovedì ore ore 20.30 Respiro Energetico Cosciente sessione di gruppo con musiche evocative con Vittorio Rossi, Counselor bioenergetico, Breathworker

Sperimenta una sessione individuale, chiedi un appuntamento, anche solo per conoscerci.

prenotati per partecipare alle attività scrivi a: respirolibero@gmail.com 

il Centro Darshan riapre lunedì 4 settembre 2017

C E N T R O – D A R S H A N Darshan-sun
Tel. 3477603015

Via Gentilotti 14, TRENTO
www.respirolibero.it   

visita la pagina FB     Darshan la Via del Respiro

BODY LANGUAGE: Linguaggio del corpo

martedì 26 aprile ore 20.30

dfsf

Come teniamo le mani quando parliamo con gli altri? 
Dove ci sediamo di solito? In fondo per non essere notati,  oppure nelle prime file, dove tutti ci vedono? 
A quale distanza ci teniamo dalle persone per sentirci a nostro agio? 
In ascensore o in autobus, fianco a fianco con degli estranei, quale atteggiamento assumiamo? 
Quando siamo seduti e ci annoiamo, quale posizione assumono, a nostra insaputa, le gambe e le braccia?
Quando mentiamo ci accorgiamo che le mani sfiorano in un certo modo il viso? 

Siamo coscienti di come ci muoviamo e del significato che i nostri gesti e atteggiamenti possono svelare? Di come cioè ci presentiamo agli altri?

Conoscere il linguaggio corporeo può facilitarti la vita… 

Sembra che siano solo i primi quattro minuti del primo incontro quelli che lasciano nell’altro un ricordo permanente, che può essere positivo o negativo. Difficilmente poi si potrà correggere quella prima impressione.

Se il nostro gatto scodinzola nervosamente, subito comprendiamo che preferisce essere lasciato in pace, ma se un nostro amico, dondolando nervosamente un piede, ci dice “va tutto bene”, noi crediamo alle sue parole…

Abbiamo dimenticato il significato della gestualità del corpo, e soprattutto che il corpo non mente.

E’ in contatto diretto con le nostre emozioni più profonde, le nostre paure, le nostre ansie, la nostra gioia, e le trasmette direttamente ai gesti della mano, delle gambe, ai muscoli del viso.

La nostra mente può decidere se esprimere o meno verbalmente queste emozioni, ma sappiamo che a volte è meglio tacere. E allora non ammettiamo di essere infastiditi, ma lo dice per noi un piccolo gesto compiuto involontariamente dal nostro corpo al quale, di solito, nessuno presta attenzione.

Ci sono persone che vengono considerate intuitive o dotate di un particolare sesto senso perché riescono a cogliere al volo la vera identità degli altri. Probabilmente sanno solo leggere bene i messaggi trasmessi dal corpo e sanno osservare se sono in sintonia o meno con le parole che vengono pronunciate.

Gesti, contatto fisico, variazioni del tono di voce e altri comportamenti non verbali sono le forme più primitive e universali espresse dall’uomo; la lettura del linguaggio del corpo ci da modo di cogliere segreti, intenzioni ed emozioni nascoste.

Argomenti degli incontri

Seminario con Emanuele Tartaglia, Fisico, scrittore, formatore, esperto di fisica quantistica, comunicazione, PNL e legge di attrazione

E’ previsto un contributo spese che comprende anche una ricca dispensa con gli esercizi.

prenotati per partecipare alle attività scrivi a: respirolibero@gmail.com 

C E N T R O – D A R S H A N
Tel. 3477603015
Via Paradisi, 15/3 TRENTO
www.respirolibero.it

visita la pagina FB     Darshan la Via del Respiro

Come ottenere il meglio da noi stessi

lunedì 14 marzo ore 20.30     >>Seminario di Fisica Quantistica e PNL<<

La meta della vita non è la conoscenza bensì l’azione.
Il potere di trasformare le nostre esistenze per farle coincidere con i nostri sogni è alla portata di tutti, ed e ora di esercitarlo.

Il vero potere consiste nella capacità di ottenere i risultati che vogliamo, è  la capacità di cambiare la propria vita, di concretizzare le proprie intuizioni, di fare in modo che le cose agiscano a nostro vantaggio.
Consiste nella capacità di definire i nostri bisogni e nel soddisfarli, nella capacità di governare  i nostri processi mentali, il nostro comportamento, allo scopo di ottenere i risultati desiderati.

L’azione è il minimo comun denominatore di ogni successo.
E’ l’azione  che produce i risultati, il sapere è potere potenziale finché non capita nelle mani di qualcuno che sa agire con efficacia, e quello che riusciamo a ottenere è determinato dal nostro modo di comunicare.

La qualità della vita è tutt’uno con la qualità della comunicazione.
Da quello che pensiamo e diciamo a noi stessi dipenderà fino a che punto saremo in grado di servirci di quel che sappiamo.

Ogni comunicazione è un’azione, una causa che produce effetti, per noi e per gli altri. Comunicazione è potere.
Non c’è comportamento e sentimento che non abbia le proprie radici in una forma di comunicazione. 

Verranno presentate delle tecniche pratiche.

Seminario di Fisica Quantistica e PNL con dispensa
con Emanuele Tartaglia, Fisico e scrittore……su prenotazione

guarda anche le ATTIVITA’ e PROMOZIONI
prenotati per partecipare alle attività scrivi a: respirolibero@gmail.com

C E N T R O – D A R S H A N
Tel. 3477603015
Via Paradisi, 15/3 TRENTO
www.respirolibero.it

visita la pagina FB     Darshan la Via del Respiro

 

AUMENTA L’AUTOSTIMA….in pochi passi…

autos res

Uno dei pilastri per vincere la paura e realizzare noi stessi è l’autostima.

martedì 12 gennaio 2016 ore 20.30

L’autostima può essere appresa e portare notevoli benefici in molti settori della vita.

Perché l’autostima è così importante?
L’autostima funziona come una lente che ingigantisce o sminuisce le nostre risorse personali. 

Molti non sanno cosa sia l’autostima. Sicuramente significa credere in se stessi, avere fiducia nelle proprie capacità. Ma, concretamente, cosa vuol dire?
L’autostima è, secondo la definizione della Programmazione Neuro-Linguistica, una serie di convinzioni su se stessi e sulla propria identità. Quindi: chi siamo noi? Chi crediamo di essere?  Che etichette ci diamo? A queste domande potremmo rispondere: “io sono fatto così”. Alla maggior parte delle persone fa comodo dirlo, per declinare la responsabilità delle proprie azioni: “non dipende da me, sono fatto così, ci sono nato”. Se abbiamo dei difetti, dei problemi, se non sappiamo fare qualcosa, ci giustifichiamo affermando che non dipende da noi.

“Tutto ciò che l’uomo può pensare, lo può anche realizzare”.

Le convinzioni sono alla base della nostra autostima. Credere in se stessi, convincersi di valere come persone, abbandonare la convinzione di essere timidi o insicuri: tutto ciò determina la propria autostima. 

La tua autostima dipende dalle tue convinzioni su te stesso e sul mondo che ti circonda. 

Le convinzioni sono anche alla base del nostro carattere, del nostro modo di vedere le cose e di comunicare. Quindi, ad esempio, potremo imparare tutte le tecniche che vogliamo, ma se siamo convinti che una data persona ci è antipatica o che non ci vuole bene, non riusciremo a comprenderla ed a ricalcarla.

Se un uomo può concepire una cosa nella sua mente, esiste sempre un modo per raggiungerla e per realizzarla. E se il perché è abbastanza forte, allora il come non è mai un problema. 

Se concepiamo un progetto, ritenendolo in qualche modo realizzabile, abbiamo ottime possibilità di concretizzarlo, altrimenti è quasi certo che resterà tale. Se diciamo: “no…tanto non ce la posso fare”, cosa succede? Non ci impegniamo, non ci proviamo neanche, perché tanto sappiamo di non poter arrivare alla meta desiderata, quindi si innesca un circolo vizioso per cui otterremo risultati scarsi, la nostra autostima andrà sottozero, e finiremo nel più totale insuccesso. 

Chi sperimenta bassa autostima non sentendosi sufficientemente sicuro del proprio valore e delle proprie qualità, evita di scegliere e agire per un eccessivo timore di sbagliare, sperimenta maggior incertezza e difficoltà a staccare da una situazione problematica per cercare una soluzione e quando vive un insuccesso soffre maggiormente, associando l’accaduto esclusivamente ad una sua mancanza mentre quando sperimenta un successo tende a svalutarlo, a sminuirlo. 

Si può considerare la bassa autostima come una spia di allarme; quando cala ci avvisa che stiamo inseguendo desideri altrui trascurando quelli che sono i nostri reali bisogni.

L’autostima non si basa su fattori esterni come la ricchezza o la bellezza, non è qualcosa di innato ne tantomeno si può ottenere dagli altri. Purtroppo la nostra educazione non favorisce la stima di sé, fornendo sempre troppa attenzione ai difetti, alle mancanze, agli errori.

L’autostima, invece, può essere appresa e portare notevoli benefici in molti settori della vita.

La persona che ha stima di sé non ha paura di sbagliare, stabilisce buone relazioni con gli altri, sa affrontare meglio le difficoltà e gli insuccessi della vita, non dipende dal giudizio degli altri e sa farsi rispettare.
Al confronto coloro che hanno una buona autostima nonostante possano essere colti da dubbi sulla propria persona, dubbi che fanno parte della natura dell’essere umano, si concentrano su quello che hanno di buono e accettano i propri limiti.

love me

AUMENTA L’AUTOSTIMA seminario con dispensa con Emanuele Tartaglia, Fisico e scrittore……su prenotazione
Fisica Quantistica, PNL

guarda anche le ATTIVITA’ e PROMOZIONI
prenotati per partecipare alle attività scrivi a: respirolibero@gmail.com

C E N T R O – D A R S H A N 
Tel 347-760.30.15
Via Paradisi, 15/3 TRENTO
http://www.respirolibero.it   

visita la pagina FB     Darshan la Via del Respiro

RESPIRARE LE 5 EMOZIONI

5 emozioni
Dalla repressione alla Competenza Emotiva.

Perché respiriamo male? Perché siamo stressati e sentiamo poco la vita e noi stessi?

Perché proviamo poca gioia e ci lamentiamo?…..Siamo bloccati e non lo sappiamo!

Il respiro ci mette subito in contatto col nostro SENTIRE fatto di sensazioni e di emozioni..
E’ il nostro mondo interiore perlopiù inconscio…fatto anche di ricordi ricorrenti, immagini archetipiche…sogni…

Oggi abbiamo grandi conoscenze sul potere delle emozioni e dei sentimenti per il nostro pieno benessere e salute fiscia/emotiva/mentale/spirituale….ma siamo così identificati che non sappiamo ancora padroneggiarle!

Si tratta di consapevolizzare e sciogliere i nostri blocchi energetici per aprirci al potere delle emozioni….come?   Con il RESPIRO ENERGETICO COSCIENTE (Breathwork)

Dedicheremo 5 sessioni tematiche ad esplorare: GIOIA-TRISTEZZA-RABBIA-PAURA-VERGOGNA
un approccio dolce senza iperventilazione con visualizzazioni e suggestioni guidate.

INTELLIGENZA EMOTIVA significa riconoscere ed usare il potere delle emozioni

PRESENTAZIONE GRATUITA martedì 27 ottobre ore 20.30  

  1. sessione RESPIRARE GIOIA giovedì 5 novembre ore 20.30

  2. sessione RESPIRARE TRISTEZZA giovedì 12 novembre ore 20.30

  3. sessione RESPIRARE   RABBIA giovedì 19 novembre ore 20.30

  4. sessione RESPIRARE  PAURA giovedì 26 novembre ore 20.30

  5. sessione RESPIRARE  VERGOGNA giovedì 3 dicembre ore 20.30


guarda anche le ATTIVITA’ e PROMOZIONI
prenotati per partecipare alle attività scrivi a: respirolibero@gmail.com

C E N T R O – D A R S H A N Darshan-sun
Tel 347-760.30.15
Via Paradisi, 15/3 TRENTO
www.respirolibero.it   

visita la pagina FB     Darshan la Via del Respiro

LA LEGGE DI ATTRAZIONE

946489_655668811116891_1801422875_n

“Pensiero, Emozione e soprattutto Azione per creare la realtà che vuoi”

da martedì 7 luglio ore 20.30 al Darshan

Per attrarre nella vita ciò che desideriamo è necessario imparare ad agire in maniera consapevole per sfruttare al massimo la nostra energia creativa. Ognuno di noi ha dentro di sé il potenziale per realizzare se stesso e i propri obiettivi.. il segreto è sfruttare la legge di attrazione a nostro vantaggio.

Durante questo ciclo di incontri capiremo quali sono le scelte quotidiane che ci portano ad avere successo, abbondanza, amore e gratificazione. Un lavoro pratico e completo che ci porterà a prendere consapevolezza di come le nostre parole, le nostre emozioni, gli atteggiamenti e le abitudini possano avvicinarci o allontanarci dai nostri obiettivi.

Attraverso esercizi pratici, semplici e piacevoli che vanno a lavorare in tutte le aree di vita della persona, sperimenteremo di settimana in settimana la gioia di vedere realizzati i nostri obiettivi. Impareremo strategie per lavorare su noi stessi per migliorare la nostra vita!

Ciclo di incontri sulla Legge di Attrazioneideato da Maria Rosa Fimmanò

07 luglio    Spezzare le catene

14 luglio    Fare un salto

21 luglio    Oltrepassare i limiti

28 luglio    Amore anziché rabbia

04 agosto   Integrazione passato futuro

prenotati per partecipare alle attività scrivi a: respirolibero@gmail.com 

Conduttore autorizzato: Elisa Zugliani, che conduce anche il Kinergy® 

Cosa possiamo ottenere?

Miglioramento del benessere fisico, delle interazioni con i propri cari e con chi ci sta attorno, gioia di vivere, amore, creatività, nuovi strumenti e soluzioni per affrontare le sfide quotidiane, maggior rendimento e successo professionale e nello studio, abbondanza, aumento e miglior gestione delle finanze e delle risorse disponibili …

Per chi è stufo di lamentarsi, arrabbiarsi, rimuginare, di sentirsi insoddisfatto e ha voglia di prendere in mano la propria vita per farne un capolavoro, è arrivato il momento di agire.

Perché il futuro che vuoi si costruisce iniziando da adesso”  

Porta carta e penna e una bottiglia di acqua.

>>> ATTIVITA‘ e CORSI SETTIMANALI >>>

 

C E N T R O – D A R S H A N
Tel 347-760.30.15
Via Paradisi, 15/3 TRENTO
www.respirolibero.it

visita la pagina FB Darshan la Via del Respiro

BODY LANGUAGE: Linguaggio del corpo

images (2)                       lunedì 8 giugno ore 20.30-22.30  

Come teniamo le mani quando parliamo con gli altri?
E dove ci sediamo di solito? In fondo per non essere notati, anche se non sentiamo molto bene, oppure nelle prime file, dove tutti ci vedono?
A quale distanza ci teniamo dalle persone per sentirci a nostro agio?
In ascensore o in autobus, fianco a fianco con degli estranei, quale atteggiamento assumiamo?
Quando siamo seduti e ci annoiamo, quale posizione assumono, a nostra insaputa, le gambe e le braccia?
Quando mentiamo ci accorgiamo che le mani sfiorano in un certo modo il viso?


Siamo coscienti di come ci muoviamo e del significato che i nostri gesti e atteggiamenti possono svelare?
Di come cioè ci presentiamo agli altri?

Sembra che siano solo i primi quattro minuti del primo incontro quelli che lasciano nell’altro un ricordo permanente, che può essere positivo o negativo. Difficilmente poi si potrà correggere quella prima impressione.

Se il nostro gatto scodinzola nervosamente, subito comprendiamo che preferisce essere lasciato in pace, ma se un nostro amico, dondolando nervosamente un piede, ci dice “va tutto bene”, noi crediamo alle sue parole.

Abbiamo del tutto dimenticato il significato della gestualità del corpo, e soprattutto che il corpo non mente.

E’ in contatto diretto con le nostre emozioni più profonde, le nostre paure, le nostre ansie, la nostra gioia, e le trasmette direttamente ai gesti della mano, delle gambe, ai muscoli del viso.

La nostra mente può decidere se esprimere o meno verbalmente queste emozioni, ma sappiamo che a volte è meglio tacere. E allora non ammettiamo di essere infastiditi, ma lo dice per noi un piccolo gesto compiuto involontariamente dal nostro corpo al quale, di solito, nessuno presta attenzione.

Ci sono persone che vengono considerate intuitive o dotate di un particolare sesto senso perché riescono a cogliere al volo la vera identità degli altri. Probabilmente sanno solo leggere bene i messaggi trasmessi dal corpo e sanno osservare se sono in sintonia o meno con le parole che vengono pronunciate.

Gesti, contatto fisico, variazioni del tono di voce e altri comportamenti non verbali sono le forme più primitive e universali espresse dall’uomo; la lettura del linguaggio del corpo ci da modo di cogliere segreti, intenzioni ed emozioni nascoste.

Seminario con Emanuele Tartaglia, Fisico, scrittore, formatore, esperto di fisica quantistica, comunicazione, PNL e legge di attrazione

E’ previsto un contributo spese che comprende anche una ricca dispensa con gli esercizi

prenotati per partecipare alle attività scrivi a: respirolibero@gmail.com 

LE PAROLE CHE CAMBIANO LA VITA:
lunedì 15 giugno ore 18-22
Le parole cambiano le sequenze del nostro DNA, riorganizzando il nostro futuro e creando possibilità quantiche, che ci permetteranno di assumere il controllo del nostro destino.
con Emanuele Tartaglia            

 

C E N T R O – D A R S H A N
Tel 347-760.30.15
Via Paradisi, 15/3 TRENTO
www.respirolibero.it   
visita la pagina FB     Darshan la Via del Respiro

LA LEGGE DI ATTRAZIONE:

martedì 09 giugno ore 20.30 Fare un salto
Conduttrice autorizzata: Elisa Zugliani, dell’Istituto Kinergy,


prenotati per partecipare alle attività scrivi a: respirolibero@gmail.com

IL CORPO E LE CINQUE FERITE

nonverb21

martedì 12 maggio IL CORPO e LE CINQUE FERITE

martedì 19 maggio  GLI ATTEGGIAMENTI e LE CINQUE FERITE

ore 20.15, su prenotazione via mail

esperienza  di gruppo con Kinergy®  2° e 3° incontro,  aperti a tutti

11111

Può sembrare incredibile ma le cinque ferite definiscono anche dei tratti del nostro aspetto fisico, influenzano cioè la forma del nostro corpo, la tonicità, l’aspetto, i lineamenti, le espressioni, la postura..

Durante questo incontro impareremo a riconoscere i tratti predominanti di ogni ferita attraverso il nostro corpo. Questa nuova consapevolezza ci permetterà di leggere in noi le ferite che esprimiamo e di coglierle anche nelle persone che abbiamo vicino o che incontriamo!

Come ogni incontro lavoreremo in maniera pratica sulle ferite per trasformarle da ostacoli a risorse e vedremo come questo tipo di lavoro modifica il nostro aspetto fisico!
Fatevi una foto adesso e a distanza di due mesi e rimarrete sorpresi di come il nostro corpo riesce a modificarsi e trasformarsi!

Vi siete mai chiesti come mai sentite sempre la schiena rigida o dolorante? E come mai questo aspetto è così difficile da modificare?

Come mai alcune persone tendono ad ingrassare più sui fianchi e altri sulla pancia? E come possiamo fare per perdere quei kg di troppo che proprio non vanno giù? Oppure recuperare qualche kg ed assimilare meglio i nutrienti che mangiamo?

Vi siete mai sentiti disconnessi dal vostro corpo, come se non fosse vostro ma di qualcun altro?

Ecco un modo piacevole e intuitivo per ritrovare armonia con la nostra parte fisica e far si che diventi uno strumento per esprimere noi stessi e la nostra luce!

 “Perché non esistono persone buone o cattive, semplicemente persone ferite.. impariamo a far fiorire talenti, dove gli altri vedono ostacoli”

Ciclo di incontri con Elisa Zugliani, Biotrainer®

con prenotazione e ricorda di  portare carta, penna e acqua…e desiderio di imparare..

prenotati per partecipare alle attività scrivi a: respirolibero@gmail.com

C E N T R O – D A R S H A N
Tel 347-760.30.15
Via Paradisi, 15/3 TRENTO
http://www.respirolibero.it   

visita la pagina FB     Darshan la Via del Respiro

 

CONOSCERE LE 5 FERITE

11111

martedì 28 aprile  I TALENTI e le 5 Ferite, ore 20.15
esperienza  di gruppo con Kinergy®  1° incontro del corso

“Perché non esistono persone buone o cattive, semplicemente persone ferite.. impariamo a far fiorire talenti, dove gli altri vedono ostacoli”

Tradimento, Rifiuto, Abbandono, Umiliazione e Ingiustizia..

Quante volte ci siamo sentiti traditi, rifiutati, abbandonati, umiliati o vittime di un’ingiustizia? Ci siamo mai chiesti come mai nel corso della nostra vita alcune situazioni si ripetono all’apparenza diverse, ma con alla base dinamiche sempre uguali? E se tutto ciò dipendesse da noi? Se noi avessimo gli strumenti per interrompere questi schemi e cambiare la nostra vita?

Cosa sono le cinque ferite?

Che significato hanno per noi?  Da dove vengono? In che modo condizionano?

..e soprattutto come possiamo farle diventare nostre alleate??

E’ questo il segreto alla base di questo ciclo di incontri: trasformare le cinque ferite in risorse per vivere meglio! Grazie ad un lavoro pratico che sfrutta la saggezza innata del nostro organismo, scopriremo come trasformare le nostre sfide in strumenti di crescita, per esprimere al meglio i nostri talenti e tornare a far splendere la luce che abbiamo dentro!

Con esercizi piacevoli e intuitivi, attraverso procedure frutto di anni di studio e pratica, andremo a lavorare per far emergere le soluzioni dentro di noi. Un metodo innovativo creato da Maria Rosa Fimmanò, autrice del libro “Risolvere le cinque ferite” (2014).

Vuoi migliorare il tuo benessere fisico e ritrovare la tua forma fisica ideale?

Vuoi migliorare le interazioni con gli altri?

Vuoi creare una migliore armonia in famiglia o nella coppia?

Vuoi scoprire come esprimere i tuoi talenti nello studio o nel lavoro?

Vuoi migliorare il tuo rendimento professionale?

Vuoi ritrovare gioia di vivere, motivazione e fiducia nel futuro?

Vuoi sperimentare uno strumento pratico per attrarre nella tua vita ciò che desideri?

Durante il ciclo di incontri andremo a lavorare su:

I talenti e le 5 Ferite,Il corpo e le 5 Ferite, Gli atteggiamenti e le 5 Ferite

Ingiustizia, Tradimento, Abbandono, Umiliazione, Rifiuto

Le 5 Ferite come alleate, Le 5 Ferite e la missione nella vita

Se sei curioso vieni a scoprire di cosa si tratta! Durante la serata di presentazione avrai modo di sperimentare nella pratica procedure, esercizi e Kinergy® (sessione di gruppo)!

Ciclo di incontri con Elisa Zugliani, Biotrainer®

con prenotazione e ricorda di  portare carta, penna e acqua…

prenotati per partecipare alle attività scrivi a: respirolibero@gmail.com

C E N T R O – D A R S H A N
Tel 347-760.30.15
Via Paradisi, 15/3 TRENTO
http://www.respirolibero.it   

visita la pagina FB     Darshan la Via del Respiro