Coscienza Quantica

cosc-q

1) I tre strumenti per cambiare la nostra realtà > lunedì 3 aprile ore 20.30
2) L’autostima, la paura e il cambiamento > lunedì 10 aprile
3) La comunicazione efficace > giovedì 20 aprile
4) Sviluppa la fiducia in te stesso > giovedì 27 aprile
5) Coaching individuale 20 min.

scoprire la nostra reale identità oltre le illusioni
Fisica Quantistica per creare la tua realtà

La coscienza è il tessuto della realtà, ma cos’è  la coscienza?
Con la scoperta del campo unificato, il cosiddetto campo della superstringa, siamo in grado di comprendere che la vita è fondamentalmente ‘Uno’.

Tutta la materia esiste solo in virtù di una forza, che porta la particella di un atomo allo stato vibrazionale, e che tiene assieme gli atomi. Dobbiamo desumere, dietro a questa forza, l’esistenza di una mente cosciente ed intelligente. Questa mente è la matrice di tutta la materia.

Ad un livello molto profondo la materia e la coscienza sono inseparabili e interconnesse, due aspetti di un unico tutto. A livelli molto profondi la coscienza dell’umanità è una. 

La coscienza è il teatro, e precisamente l’unico teatro su cui si rappresenta tutto quanto avviene nell’universo, il recipiente che contiene tutto, e al di fuori del quale non esiste nulla. La sola possibilità è di accettare  che la coscienza è un singolare di cui non si conosce plurale, che esiste una sola cosa, e quello che sembra una pluralità non è altro che una serie di aspetti differenti della stessa cosa, prodotta da un’illusione.

La coscienza è il fondamento dell’esistenza al di là del cervello e di qualsiasi cosa possiamo immaginare, ipotizzare o intuire.

Quando facciamo una scelta nella vostra vita, noi scegliamo tra due possibili situazioni future. Non appena fatta la scelta uno dei possibili futuri scompare. Ma è vero, oppure questo futuro alternativo seguita comunque ad esistere in un mondo parallelo, ed è vissuto da un’altra parte di noi? Secondo la “teoria dei mondi molteplici” in fisica, ogni qualvolta ci sia un momento di scelta, avviene una divisione nell’universo, e le varie possibilità coesistono in mondi paralleli. 

L’interpretazione dei mondi molteplici della meccanica dei quanti fu formulata già negli anni ’50. Questa teoria stabilisce che non appena si verifica una scelta nell’universo, questo si scinde ed entrambe le possibilità esistono dunque in due mondi paralleli. Secondo questa teoria, l’universo consiste in un’infinita varietà di mondi e il nostro cosmo è solo uno di questi mondi.

E’ la coscienza della persona a determinare la forma e la dimensione degli oggetti nell’universo. La filosofia realista di provenienza greca ha sempre affermato che la realtà esiste di per sé, a prescindere dall’esistenza dell’osservatore, mentre la fisica quantistica ha scoperto che l’osservatore è determinante nella formazione della realtà.

In effetti, la realtà che noi percepiamo con i nostri sensi è l’incontro tra il ‘funzionamento di base dell’universo, che potenzialmente può assumere infinite forme, e la ‘presenza dell’osservatore, che ne determina con la sua coscienza la forma. Praticamente, la realtà è come la pensiamo…

Seminario con Emanuele Tartaglia, fisico, formatore e scrittore 

prenotati per partecipare alle attività scrivi a: respirolibero@gmail.com

guarda il calendario attività aggiornato

C E N T R O – D A R S H A N Darshan-sun
Tel. 3477603015

Via Gentilotti 14, TRENTO
www.respirolibero.it   

visita la pagina FB     Darshan la Via del Respiro

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...